Quest’anno ho passato le vacanze a guardare altra gente passare le vacanze. Istruttivo di brutto, davvero. Tanto che poi, a mettermi a leggere il Corriere, mi pareva solo di cazzeggiare. E in effetti, mica la guardavo e basta, la gente: ci interagivo pure, robe da matti. E anche lì, una rivelazione. Ma quanto sarà sorprendente, la gente. Boh, comunque adesso che ste vacanze sono finite, e sono rientrata al lavoro, ai giornali, a Twitter, alla politica – alle cose serie, cioé – posso finalmente smettere di ragionare. Oziare, accidenti, è attività così insostenibilmente produttiva.

@kuliscioff

Pin It on Pinterest

Share This