Prodi li definisce egoisti, i tedeschi. Egoisti perché, invece di tenersi in casa le mele bacate vendutegli dai vicini, spendere una fortuna in deodoranti per coprirne a cospetto degli ospiti il fetore, e ritrovarsi all’ora di pranzo con il paniere gravido di roba non commestibile, ebbene loro delle mele bacate decidono di privarsi prima che i bachi gli invadano la credenza.

Egoisti? E nei confronti di chi? Non certo dei risparmiatori che a loro affidano i propri soldi perché ne curino la redditività; non certo dell’Europa che non è mai stata una comunità di accoglienza per balordi e sbandati, ma una unione di interessi capace di rendere lo stare insieme più conveniente che lo stare separati. Anche adesso stare insieme conviene più che stare separati. È solo che quelli come Prodi contribuiscono di brutto a far dimenticare il perché.

Pin It on Pinterest

Share This