Schermata 2014-10-28 alle 12.32.21Non è stato Wikileaks a svelare cosa  del primo Ministro israeliano Benjamin – Bibi – Natanyahu, pensi l’Amministrazione Usa, ma la rivista The Atlantic e quello che l’Amministrazione Usa pensa di Netanyahu è che è una “Merda di porco“.

Non gli va giù, tra le altre cose, l’ostinazione del Primo Ministro israeliano per la proliferazione di settlement. Follia, suicidio. Chi avrà voglia di battersi per il diritto di Israele a vivere in pace e sicurezza se l‘uso che Israele fa del diritto internazionale è assimilabile a quello – diciamo controverso – che ne fa Putin?

Non si possono fare due stati perché i palestinesi non sono in grado di farsenene uno loro? Bene. Si trovi altra soluzione, la si renda condivisa e legale, ne si faccia il ‘punto di non ritorno’.

Serve una guerra per arrivare a soluzione condivisa e legale in Palestina? Bene, che si faccia una guerra, una vera guerra, guerra di occupazione di quei territori che ci si pone l’obiettivo di annettere entro i propri confini. La si faccia nel rispetto del diritto internazionale, in modo da non doverne poi mettere in dubbio la legittimità, ma si abbia il coraggio di fare con mezzi propri quello che invece si continua a fare con mezzi idioti.

I confini nazionali si stabiliscono con la guerra e i trattati di pace. Quindi o una nuova guerra o un trattato di pace che termini la guerra cominciata nel 48. Ma i settlement, per favore, no.

@kuliscioff

Pin It on Pinterest

Share This