Uk, coalizione all'amatriciana

di Simona Bonfante per Libertiamo.it – I negoziati cominciano la mattina dopo le elezioni, quel venerdì 7 maggio in cui la Gran Bretagna si sveglia a) con un parlamento senza maggioranza b) con lo stesso primo ministro del giorno prima c) con la nebulosa...

Deve essere Cameron e deve essere Tory

Penso che i Tory siano gli unici a non aver perso le elezioni e che dunque la guida del governo spetti a loro. Credo i Libdem siano i grandi sconfitti: hanno perso voti, oltre che seggi. Cionostante il pallino del governo al momento è in mano a loro. Clegg non ha...

More vote, more seats

Brown dice: “I’m prepared to discuss with mr Clegg”. Ma per Clegg i Tory hanno più voti, hanno più seggi, quindi devono governare loro.

Leadership

Il paese ha bisogno di leadership. Più che un auspicio, una necessità. I mercati non sopporterebbero un governo debole, perché servono decisioni chiare e tempestive per avviare il recovery  e tagliare il debito. Una coalizione lib-con potrebbe non funzionare perché...

Il rito

Londra, ore 15.20 Alla fine dello spoglio il presidente di seggio convoca tutti i candidati, annuncia i risultati e cede la parola al vincitore che tra gli applausi dei supporter pronuncia un breve speech. Lo hanno fatto anche Brown, Cameron e Clegg. Un rito molto...

Pin It on Pinterest