Concorso esterno in associazione politica

Vendola non è del Pd. Ma vuole le primarie. E le vuole perché siano gli elettori e non gli apparati a decidere il candidato. Ma il candidato di chi? Non di un partito, ovviamente, ma di una coalizione. Ma quale coalizione? Una coalizione tra partiti. E quali partiti?...

C’è un modo per battere Berlusconi. Far vincere la Polverini

Renata è brava e in Lazio vincerà. Perché a votarla saranno anche quelli che un berluscones non lo voterebbero mai. Vincendo lei vincerà il centrodestra, ma non quello di Berlusconi. Manco quello di Fini, se è per questo. Perché a vincere sarà una versione sino ad ora...

Pannella e quel fascio di Dalesconi

Pannella sappiamo chi sia. Di Dalesconi si intuisce cosa sia. E pure di cosa intendere per “fascio”, una pur vaga idea l’abbiamo più o meno tutti. Ora, si dirà, Pannella è Pannella. E le sue iperboli politico-linguistiche in fondo non resta che prenderle appunto che...

Psicolabili di tutto il mondo…

Forse è presto per dirlo, ma ho come il sospetto che la categoria antropo-filosofico-politica di questo millennio ideologicamente complesso sia la psicolabilità. Non è la fine della storia. Non è la fine della politica. Semmai una bizzarra evoluzione della sua...

De l’identité nationale (ou de la liberté)

Nicolas Sarkozy è arrivato all’Eliseo promettendo di metter le ali al potere d’acquisto dei francesi e restituire ai con-citoyens la fierezza d’essere francesi. Sul potere d’acquisto ha potuto (ancora) poco. Ma la colpa non è sua, semmai della crisi. Resta la fierté...

Pin It on Pinterest